“La Montagna italiana nello sviluppo rurale: problematiche e prospettive economiche, sociali, ambientali e istituzionali”. Mauro Marcantoni partecipa all’evento organizzato dall’Accademia dei Georgofili a Firenze il 24 febbraio.
21/02/2017
Mauro Marcantoni vince il Premio Sibilla. A Roma, presso la Biblioteca del Senato della Repubblica, la premiazione il prossimo 8 ottobre.
01/10/2016

IASA fornisce servizi di consulenza strategica e organizzativa per aziende, associazioni di categoria ed enti pubblici. In particolare, IASA offre un supporto specializzato nella gestione dei rapporti con il territorio e delle risorse umane.
Tra i soggetti cui IASA sta attualmente prestando consulenza, vi sono:

  • Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura della provincia di Trento
  • Unione Commercio Turismo Servizi e Piccole Medie Imprese della provincia di Trento
  • Petrolvilla & Bortolotti (Trento)

LA VALUTAZIONE DELLA DIRIGENZA PUBBLICA DOPO LE RIFORME BRUNETTA

a cura di Mauro Marcantoni e Efisio Espa, Franco Angeli, Milano, 2010, pagg. 166.
Copertina (clic per ingrandire)
LA VALUTAZIONE DELLA DIRIGENZA PUBBLICA DOPO LE RIFORME BRUNETTA

 

Il volume, frutto della stetta collaborazione tra l'università Luiss "Guido Carli" di Roma e la Trentino School of Management di Trento, ribadisce l'irrinununcialbile esigenza di valutazione del nostro universo amministrativo, anche e soprattutto alla luce delle riforme più recenti.

La legge 15 e il decreto legislativo 150 del 2009 disegnano un nuovo ruolo del dirigente pubblico maggiormente responsabilizzato nella gestione del personale e nella valutazione dei dipendenti. Lo stesso dirigente è anche chiamato, in modo più esplicito e puntuale, a rispondere del proprio operato in relazione al raggiungimento di chiari obiettivi prefissati e, più in generale, al conseguimento di visibili e verirficabili risultati.
Le rifelssioni presentate nella prima parte del volume sottolineano i buoni motivi che sostengono l'opportunità di introdurre le pratiche valutative nei processi decisionali delle nostre amministrazioni. Ma, al tempo stesso, richiamano la necessità di costrrtuire i presupposti organizzativi e gestionali senza i quali le nuove riforme rischiano, come in passato, di restare sostanzialmente inattuate.
Il volume si caratterizza, inoltre, nella seconda parte, per l'analisi di alcune pratiche di valutazione delle prestazioni della dirigenza sia a livello centrale che locale. Dall'analisi di queste esperienze, pur molto diversificate tra di loro, emerge che valutare è possibile e concretamente praticabile anche nel nostro contesto istituzionale e amminstrativo. Esperienze concrete che aprono la strada a una maggiore trasparenza ed efficienza nell'operato della Pubblica Amministrazione e, in ultima analisi, a un migliore riscontro nella qualità dei servizi offerti ai cittadini.