<

“La Montagna italiana nello sviluppo rurale: problematiche e prospettive economiche, sociali, ambientali e istituzionali”. Mauro Marcantoni partecipa all’evento organizzato dall’Accademia dei Georgofili a Firenze il 24 febbraio.
21/02/2017
Mauro Marcantoni vince il Premio Sibilla. A Roma, presso la Biblioteca del Senato della Repubblica, la premiazione il prossimo 8 ottobre.
01/10/2016

IASA si occupa di pubblicazioni specialistiche dedicate a cultura, sociale, economia, ambiente e organizzazione aziendale. Inoltre, mette al servizio delle aziende la sua esperienza nel progettare house organ e nel realizzare volumi di pregio che ricostruiscono e ripercorrono storie imprenditoriali.
Il lavori curati da IASA vengono pubblicati direttamente da IASA Edizioni, la casa editrice dell’Istituto per l’Assistenza allo Sviluppo Aziendale, oppure avvalendosi della collaborazione di importanti editori locali e nazionali.

CHINA TOWN - Un viaggio dentro la comunità sino-trentina

di Francesca Bottari, IASA Edizioni, Trento, 2013, pagg. 160.
Copertina (clic per ingrandire)
CHINA TOWN - Un viaggio dentro la comunità sino-trentina

 

Anche i cinesi come noi studiano, viaggiano, lavorano, leggono, amano e vivono. Loro come noi si divertono ma lo fanno in modo differente, usano i social network ma hanno il profilo su Renren invece che su Facebook. Amano il business così come noi lo inseguiamo, pregano come fanno tanti e provano emozioni vivendole ed esprimendole in modi diversi. “La Cina è in rapido mutamento, è un paese che frena la voglia di essere scoperto per paura di non avere gli strumenti per essere vissuto”. Uno stato che spaventa o affascina, dove è fondamentale mettere un po' di ordine fra questi due estremi per non allontanare un’opportunità di crescita, non solo economica.

Francesca Bottari considera questa chance, lo fa accompagnandoci attraverso la Cina, il suo popolo, i giovani cinesi e le persone venute da lontano che oggi abitano il nostro paese. ChinaTowN parla di Cina, dei cinesi e di quella Cina fuori dalla Cina. Un lavoro che abbatte molti dei cliché spesso utilizzati per definire il popolo cinese. Ma è anche un libro che parla di noi e dell’importanza di pensare prima di ogni altra cosa a chi siamo e a dove vogliamo andare, in un momento dove sia Cina che Occidente si dovrebbero reinventare.

L’autrice ripercorre le sue rotte, dalla Cina alla “Cina trentina”, portando il lettore con sé. Non pretende di arrivare a risposte assolute, ma offre il suo vissuto per dare una lettura meno parziale possibile della realtà.

 

Mantenendo le persone e le loro storie le protagoniste della narrazionpoe, la scrittrice ci dà le chiavi per aprire l’affascinante ventaglio cinese, oggi aperto solo per metà.