<

“La Montagna italiana nello sviluppo rurale: problematiche e prospettive economiche, sociali, ambientali e istituzionali”. Mauro Marcantoni partecipa all’evento organizzato dall’Accademia dei Georgofili a Firenze il 24 febbraio.
21/02/2017
Mauro Marcantoni vince il Premio Sibilla. A Roma, presso la Biblioteca del Senato della Repubblica, la premiazione il prossimo 8 ottobre.
01/10/2016

Gli ambiti in cui IASA ha maturato le esperienze più significative sono i programmi di sviluppo territoriale, la ricerca socio-economica e le indagini di mercato. IASA, inoltre, si occupa della crescita economica e sociale delle imprese e dell’orientamento all’efficienza, all’efficacia, all’economicità e alla soddisfazione del cittadino utente degli enti pubblici.

DEONTOLOGIA E BUON ANDAMENTO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

a cura di Fulvio Cortese, Mauro Marcantoni, Riccardo Salomone, Franco Angeli, Milano, 2014, pp. 144.
Copertina (clic per ingrandire)
DEONTOLOGIA E BUON ANDAMENTO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

 

 

Il volume – che nasce da un’iniziativa seminariale, frutto di una collaborazione tra la tsm-Trentino School of Management, l’IISA-Istituto Italiano di Scienze Amministrative e la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento – si propone di indagare quale sia, anche in chiave di riforma, il valore aggiunto della deontologia per il raggiungimento, da parte dei “professionisti” pubblici, di obiettivi sfidanti e di risultati produttivi efficienti.

Questo profilo viene approfondito sia con riguardo al rapporto tra deontologia e singole prestazioni che connotano alcune specifiche figure professionali (il manager pubblico, il magistrato, il medico, l’insegnante, ecc.), sia con riferimento alle influenze che il tema deontologico può esercitare, complessivamente, sulla struttura nella quale si inseriscono le prestazioni rese dai singoli.

Muovendo dai rilievi e dalle sollecitazioni proposte da un breve position paper, protagonisti dei settori di volta in volta considerati e discussant del mondo accademico si confrontano in un dialogo che rende tanto più visibile l’importanza del dibattito deontologico per qualunque prospettiva di modernizzazione della pubblica amministrazione.